Centro Benessere

Il grande sviluppo che negli ultimi anni hanno avuto i Centri Benessere, alimentati dal bisogno di luoghi per la tranquillità del corpo e dello spirito, ha stimolato la ricerca progettuale verso interessanti sperimentazioni stilistiche ed architettoniche, prima assolutamente impensabili. Finita l'era delle palestre, degli anabolizzanti e dell'attività fisica a tutti i costi, il nuovo concetto di benessere punta più sull'essere che sull'apparire, sul recupero  dell'armonia e dell'equilibrio interiore più che su valori estetici privi di consistenza morale. La necessità di riattivare i sensi, di vivere in maniera coinvolgente l'esperienza di sà, di percepire il proprio corpo e la propria anima, addormentati dall'abitudine del fare e dallo stress quotidiano, diviene momento fondamentale per ritrovarsi, per ascoltarsi, per cullarsi nella propria libera emozionalità.

 

A questa mutata visione dell'idea di benessere totale (corporale e spirituale), conseguenza naturale di un mondo che corre vorticosamente e che ha perduto il senso della propria dimensione, la società contemporanea ha risposto con il recupero di quegli ambienti funzionali preposti alla cura del corpo e dello spirito, contemporanea interpretazione degli antichi centri termali e di socializzazione dei nostri progenitori.

 

La nascita di questa tipologia architettonica, che raduna in un unico spazio ambienti fino a pochi anni fa appartenenti ad ambiti differenziati, quali la palestra, la piscina, l'oasi relax, il centro estetico, l'area ristoro, la reception, l'area relax, ognuna dotate di caratteristiche proprie, ha stimolato la ricerca progettuale verso una codificazione non solo linguistica e comunicativa, ma anche funzionale, in quanto una corretta organizzazione spaziale, che metta in relazione le singole aree specifiche, alla base di un progetto vincente e produttivo.

 

La filosofia che ha ispirato la progettazione del ns. Centro Benessere interpreta questo nuovo modo di porsi rispetto alla fruizione del tempo libero di qualità ed incoraggia ogni frequentatore a godere delle diverse opzioni di percorso benessere prima ancora che del loro risultato specifico, per trasformarsi progressivamente in appassionati divulgatori di questo salubre-corroborante-entusiasmante 'stile di vita attivo' da veri degustatori del 'Mens sana in corpore sano' che ci vede protagonisti del ns. volerci 'bene'.

 

Un progetto che intende offrire ai Soci del Club, amici e parenti, ospiti e comunità di riferimento, esperienze di fruizione autenticamente ristoratrici ed educative, capace di promuovere e diffondere un modo nuovo di ritagliarsi piccoli spazi di auto-affettività durante la settimana, per 'star bene con piacere' da soli e con i propri cari, per recuperare i valori della famiglia nella libertà delle singole opzioni e preferenze individuali, non solo per migliorare la forma fisica. Sotto il profilo architettonico, la costruzione ad un solo piano è caratterizzata da ampie vetrate perimetrali che collegano il Bar, la Piscina e le Sale Fitness/Corsi al giardino circostante, nonchè da un fronte con pensilina sull'ingresso e con un 'GIARDINO PENSILE' sul tetto spiovente (laterale alla pensilina), di alta visibilità e di forte impatto scenografico, oltre che simbolo architettonico del nome del ns. Club.

 

Sul piano generale ed alla luce delle tendenze in atto in tutti i paesi occidentali industrializzati, riteniamo che l'investimento sia un'opportunità per rivitalizzare e valorizzare l'intero Club.




Torna Sù